Lavorazione del lino

La lavorazione del lino, dalla pianta al filato, avviene con diverse procedure: semina e raccolta; macerazione; separazione delle fibre, pettinatura, filatura. I fattori Le piante da fibra, tra cui il lino, sono considerate migliorative del terreno 5. RACCOLTA E PRIMA LAVORAZIONE L’epoca di .

Il Lino dal seme al tessuto 1° parte copyright2010. La coltivazione del lino ebbe origine probabilmente nell’Asia occidentale e venne praticata. La fase successiva della lavorazione del lino era la macerazione.

Il lino è una fibra composita ricavata dal libro del Linum usitatissimum (lino) composta per circa il da cellulosa.

Come tutte le fibre liberiane, il lino ha una . Per la coltura del lino e le varie fasi per ottenere il prodotto finito si dovevano seguire. I miei ricordi sulle fasi di lavorazione non sono molto precisi e quindi per . Il lino è la più antica fra le fibre vegetali. Si ricava dal fusto del LINUM USITATISSIMUpianta dalla quale a seguito della macerazione delle . Intervista fatta a Festini Frazza Luigia. Il lino veniva seminato a maggio nei prati di montagna (masi); il terreno veniva arato, zappato, levigato con il rastrello, preparato con cura e pronto per la semina .